ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sanzioni a Mosca: per gli analisti colpiranno pesantemente l'economia russa

Lettura in corso:

Sanzioni a Mosca: per gli analisti colpiranno pesantemente l'economia russa

Sanzioni a Mosca: per gli analisti colpiranno pesantemente l'economia russa
Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia risorgerà più forte di prima, la sua economia non sarà intaccata. È la reazione delle autorità di Mosca alle nuove sanzioni imposte da Usa e Ue alla Russia per il suo sostegno ai separatisti nell’est dell’Ucraina. Stop all’acquisto di titoli delle 3 banche di Stato russe, embargo delle armi e stop alla vendita di tecnologia. Gli analisti hanno tutt’altra idea:
“La guerra fredda economica con la Russia sta diventando sempre piu calda. Ha effetti pesanti, specie perchè la Russia entrerà in recessione se si va avanti cosi. Sono tre i settori principali colpiti: capitali, high-tech e armamenti. Il Paese entrerà in recessione. E anche l’Europa ne risentirà, specialmente la Germania che lì ha investito molto.” Questa è l’opinione di
Robert Halver, analista di mercato tedesco.
A pagare quindi sarà anche l’Europa: l’impatto delle misure, non retroattive e valide per 12 mesi, costerà all’Ue 40 miliardi per il 2014 e 75 miliardi per il 2015. 98 miliardi in totale è quanto costerà invece a Mosca.