ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina. Indagato per corruzione l'ex capo della sicurezza Zhou Yongkang

Lettura in corso:

Cina. Indagato per corruzione l'ex capo della sicurezza Zhou Yongkang

Cina. Indagato per corruzione l'ex capo della sicurezza Zhou Yongkang
Dimensioni di testo Aa Aa

“Serie violazioni della disciplina di partito”.Ovvero l’anticamera dell’accusa di corruzione. L’indagato è Zhou Yongkang, personaggio di primo piano delle gerarchie del partito comunista cinese. Ex capo della sicurezza, era considerato un intoccabile.

La scure della lotta anti-corruzione avviata dal Presidente Xi Jinping continua dunque ad abbattersi sulle alte sfere del potere ma, secondo molti commentatori, cade solo sugli avversari politici.

“Certo che è una buona notizia” dice un residente di Pechino. “Questi funzionari corrotti non importa quante medaglie sul petto hanno: devono andarsene”.

“Ci sembra d’intuire che la nuova leadership centrale abbia la determinazione di combattere contro la corruzione e ci sono stati passi in avanti in questo senso. È incoraggiante” afferma un altro abitante della capitale cinese.

Zhou, 72 anni, già membro del Comitato Permanente dell’ufficio politico comunista, è accusato tra l’altro di essere stato un personaggio chiave nell’ascesa al potere di Bo Xilai, condannato all’ergastolo per corruzione e abuso di potere.