ULTIM'ORA

Turchia. Restano in stato di fermo 8 poliziotti accusati di spiare Erdogan

Turchia. Restano in stato di fermo 8 poliziotti accusati di spiare Erdogan
Dimensioni di testo Aa Aa

Restano in stato di fermo 8 poliziotti arrestati con l’accusa di aver spiato e intercettato illegalmente il premier, Recep Tayyip Erdogan. La decision arriva dal Tribunale di Istanbul. Un caso che, a ridosso delle elezioni presidenziali, riapre un nuovo capitolo nello scontro tra la leadership turca e gli organi inquirenti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.