ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lech Walesa al Festival internazionale del film di Karlovy Vary

Lech Walesa al Festival internazionale del film di Karlovy Vary
Dimensioni di testo Aa Aa

Al Festival internazionale del film di Karlovy Vary, nella Repubblica ceca, ha partecipato quest’anno anche Lech Walesa. L’ex leader del sindacato Solidarnosc ha assistito alla presentazione del film che racconta la sua battaglia per la libertà nella Polonia comunista.

Diretto dal connazionale Andrzej Wajda, “Walesa, uomo della speranza”, è stato rimontato in una versione “director’s cut”, con l’aggiunta di scene tagliate durante la prima uscita nelle sale, un anno fa.

Incontrando i giornalisti, Walesa ha detto che nessuna generazione ha avuto maggiori chance della sua per raggiungere pace, progresso e prosperità. “Tuttavia – ha aggiunto – dobbiamo riconoscere che nella nostra società, oggi, dobbiamo ancora fare degli aggiustamenti al programma, al sistema”.

Il tessuto narrativo del film muove dall’intervista che nel 1981 Oriana Fallaci fece al futuro Premio Nobel per la Pace. Una conversazione in cui impegno politico e vita famigliare sono strettamente intrecciati.

Robert Wieckiewicz, l’attore che interpreta Walesa nel film, ha detto che che il suo compito è stato particolarmente difficile. “Ho potuto soltanto avvicinarmi al carattere del personaggio, cercando di capirlo e interpretarlo, come deve fare un attore”, ha spiegato. “Di Walesa ce n‘è uno soltanto: è un personaggio eccezionale, che sfugge a qualunque tentativo di racchiuderlo in una definizione”.