ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Presidenziali Afghanistan: vince Ghani, Abdullah contesta dati preliminari

Presidenziali Afghanistan: vince Ghani, Abdullah contesta dati preliminari
Dimensioni di testo Aa Aa

Ashraf Ghani sarà, salvo sorprese, il prossimo presidente dell’Afghanistan.

I risultati elettorali, ancora preliminari, danno l’ex ministro delle Finanze in testa dopo il ballottaggio del 14 giugno, secondo i dati diffusi dalla Commissione elettorale indipendente.

Ghani avrebbe conquistato il 56,44%, mentre l’ex ministro degli Esteri, Abdullah Abdullah, ha invece ottenuto solo il 43,56% delle preferenze.

I risultati definitivi del voto sono attesi per il 24 luglio, dopo nuove verifiche sulle denunce di irregolarità.

Abdullah, che la scorsa settimana ha denunciato brogli “su scala industriale”, ha minacciato di non riconoscere il risultato. Nelle ultime ore si era tentato un accordo in extremis tra i due, ma le proteste dei sostenitori dell’ex ministro degli Esteri non si placano.

Per la commissione elettorale 8 milioni di persone si sono recate alle urne, ma ammette che ci sono stati alcuni errori tecnici nel conteggio. Un dato inverosimile per il portavoce di Abdullah, secondo il quale non sono andati a votare più di 7 milioni di afghani.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.