ULTIM'ORA

Iraq: Kerry ad al Maliki "da Usa sostegno forte e duraturo"

Iraq: Kerry ad al Maliki "da Usa sostegno forte e duraturo"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti forniranno all’Iraq un sostegno “forte e duraturo”. Così il segretario di Stato statunitense, John Kerry, volato a Baghdad nel tentativo di fermare la disgragazione del Paese ad opera delle milizie jihadiste.

Incontrando il premier sciita Nuri al Maliki, Kerry ha chiesto di formare un governo di unità nazionale che includa le diverse anime della comunità sunnita.

“Il futuro dell’Iraq dipende soprattutto dalla capacità dei leader iracheni di trovare l’unità contro i miliziani dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante – ha spiegato il rappresentate di Washington – Non la prossima settimana, non il mese prossimo, ma ora”.

A difendere l’Iraq c‘è un esercito allo sbando, ridotto ai minimi termini da decine di migliaia di defezioni.

I jihadisti continuano ad avanzare e ora controllano le frontiere con la Siria e la Giordania.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.