ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Eurozona, nuova battuta d'arresto per l'economia

Eurozona, nuova battuta d'arresto per l'economia
Dimensioni di testo Aa Aa

La ripresa di Eurolandia continua a perdere mordente. A dirlo sono i dati preliminari sulle attività del settore privato a giugno: l’indice calcolato in base ai reparti acquisti delle imprese è calato sia nel settore manifatturiero che in quello dei servizi.

Siamo ancora in territorio di espansione ma le parole del Fondo monetario internazionale su una crescita “con il freno a mano tirato” riecheggiano a fronte dello scarto registrato tra Germania e Francia, i due pilastri del blocco.

La lettura rafforza comunque la decisione della Banca centrale europea, che a inizio mese ha abbassato i tassi e lanciato nuove misure di stimolo.