ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Isis conquista altre tre città nell'Iraq occidentale

L'Isis conquista altre tre città nell'Iraq occidentale
Dimensioni di testo Aa Aa

Avanzano verso Baghdad i jihadisti sunniti dello Stato Islamico dell’Iraq di Levante. Dopo Trikit e Qaim nelle mani del gruppo islamista sarebbero cadute altre tre località nell’ovest del paese e il controllo di un check point al confine con la Turchia.

Il Governo iracheno, che si prepara a fronteggiare lârrivo delle milizie nella capitale, ha diffuso alcune immagini dei bombardamenti sulla città di Mosul, già nelle mani dei miliziani.

A Baghdad, intanto, dopo la chiamata alle armi della guida spirituale Ali Al Sistani aumenta il numero dei musulmani sciiti che si offrono volontari per combattere l’avanzata dell’Isis. Il Premier Al-Maliki è ormai impotente, mentre cresce il ruolo dell’Iran, paese a maggioranza sciita.

Il Presidente iraniano Hassan Rohani punta il dito contro
l’Arabia Saudita:“Stanno fnanziando i terroristi con i petrodollari. Dobbiamo avvisarli che domani potrebbe toccare a loro”.

Da Teheran il Presidente Rohani chiede il cessate il fuoco, mentre la guida suprema Ali Khamenei ha espresso il proprio dissenso verso ogni intervento militare statunitense .