ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin-Poroshenko: fermare le violenze in Ucraina orientale

Lettura in corso:

Putin-Poroshenko: fermare le violenze in Ucraina orientale

Putin-Poroshenko: fermare le violenze in Ucraina orientale
Dimensioni di testo Aa Aa

Prima stretta di mano tra il presidente russo Vladimir Putin e il neo-eletto capo dello Stato ucraino, Petro Poroshenko, a margine delle celebrazioni per il settantesimo anniversario del D-Day.

Nel corso di uno scambio di battute nei giardini del castello di Benouville, in Normandia, i due leader si sono detti entrambi favorevoli a fermare al più presto lo spargimento di sangue nell’Ucraina orientale. Secondo quanto ha riferito un portavoce di Putin, l’appello sarebbe rivolto sia alle forze armate ucraine che ai miliziani filo-russi.

L’incontro era largamente atteso, in particolare dopo che il capo del Cremlino, alcuni giorni fa, aveva lasciato intendere durante un’intervista radiofonica di essere pronto a parlare con il suo omologo ucraino.