ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scandalo corruzione in Cina, GSK indagata in Gran Bretagna

Scandalo corruzione in Cina, GSK indagata in Gran Bretagna
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo le accuse di corruzione degli inquirenti cinesi, la britannica GlaxoSmithKline finisce nel mirino delle autorità anche in madrepatria.

Londra ha annunciato l’apertura di un’indagine sulle pratiche commerciali del gigante farmaceutico.

Nessuna sorpresa da parte degli osservatori, considerato che in Gran Bretagna come negli Stati Uniti (dove pure GSK sarebbe sotto esame) vige una severa legge contro il pagamento di bustarelle all’estero.

L’azienda potrà comunque far valere le attenuanti se dimostrerà che sono stati i tre ex dirigenti incriminati nel Paese asiatico ad aggirare le sue procedure anti-corruzione interne.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.