ULTIM'ORA
This content is not available in your region

In Germania la Merkel tiene, in Italia il trionfo di Renzi

In Germania la Merkel tiene, in Italia il trionfo di Renzi
Dimensioni di testo Aa Aa

È in Germania, e sorprendentemente anche in Italia, che i governi in carica ne escono più che bene: Angela Merkel qualcosa perde, – 5% rispetto alle legislative dello scorso anno, ma la CDU resta ampiamente primo partito, seguito dalla SPD che riprende un paio di punti rispetto all’anno scorso. Crescono però anche gli euroscettici: Alternative für Deutschand è dato intorno al 6,5%.

Chi sorride in Italia è Renzi, un po’ meno i sondaggisti: PD saldamente oltre il 40%, nessuno aveva previsto risultati del genere.

Nè si immaginava che il Movimento Cinque Stelle fosse così lontano dal PD, a quasi 20 punti di distanza. Forza Italia poco oltre il 15%, poi Lega al 6%, Tsipras e NCD poco sopra la soglia di sbarramento mentre non ce la fa per poco Fratelli d’Italia. Affluenza in forte calo.

Sorpresa anche in Spagna, dove i due grandi partiti perdono circa un terzo dei loro seggi. La sorpresa viene da Podemos, la lista degli Indignati, presente per la prima volta e subito capace di ottenere 5 seggi.
E poi in Spagna è significativo anche il risultato dei nazionalisti catalani.

In Portogallo la coalizione di centro-destra al governo perde oltre il 12% rispetto alle legislative, mentre cresce l’opposizione socialista, ora largamente primo partito.

European parliament elections