ULTIM'ORA

AstraZeneca crolla in Borsa dopo l'ennesimo "No" a Pfizer

AstraZeneca crolla in Borsa dopo l'ennesimo "No" a Pfizer
Dimensioni di testo Aa Aa

Profondo rosso alla Borsa di Londra per le azioni di AstraZeneca dopo che il consiglio di amministrazione della società farmaceutica ha respinto l’ultima offerta della rivale Pfizer.

Domenica gli americani avevano alzato l’asticella a 70 miliardi di sterline (circa 86 miliardi di euro), aumentando anche la componente cash della proposta. Ma erano stati chiari: ultima offerta, in caso di risposta negativa ci faremo da parte.

“Niente da fare”, hanno risposto i britannici, dopo l’ondata di allarmismo dei governi di Gran Bretagna e Svezia su possibili tagli alla forza-lavoro nei rispettivi Paesi.

Ora, però, il board di AstraZeneca si ritrova bersaglio di critiche dei suoi stessi azionisti: fare i preziosi va bene, ma non fino a questo punto.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.