ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya: strage dell'alcol adulterato, oltre 60 morti

Lettura in corso:

Kenya: strage dell'alcol adulterato, oltre 60 morti

Kenya: strage dell'alcol adulterato, oltre 60 morti
Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 60 persone sono morte in varie regioni del Kenya, dopo aver consumato alcol adulterato.

Secondo fonti ospedaliere, circa settanta intossicati sono ancora ricoverati, la maggior parte dei quali a Embu, 130 chilometri a nordest di Nairobi, una delle zone in cui è stato accertato il maggior numero di vittime. Si sospetta che l’alcol contenesse metanolo.

“I pazienti arrivano in stato di coma – spiega Gerald Nderitu, direttore generale dell’ospedale di Embu – i responsabili del Dipartimento della Sanità sono andati sui posti a prelevare alcuni campioni e anche qui in ospedale preleveremo il sangue dai corpi delle vittime per fare alcuni accertamenti tra oggi e domani”.

L’alcol era stato acquistato in rivendite autorizzate e in chioschi all’interno di baraccopoli. La polizia indaga per capire come sia stato adulterato e risalire ai responsabili.

In Kenya è un’abitudine il consumo di alcolici fatti in casa con granoturco e saggina, poiché oltre la metà della popolazione vive sotto la soglia della povertà.