ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Frane in Afghanistan, oltre 2000 le vittime accertate

Frane in Afghanistan, oltre 2000 le vittime accertate
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono oltre 2000 i morti in Afghanistan, nelle frane causate dal cedimento di una collina nel Badakhshan, estremo nord est del Paese.

La pioggia battente e l’incuria umana, hanno creato le condizioni per la tragedia. Gli ambientalisti denunciano che da decine di anni la popolazione taglia alberi e arbusti, rimuovendo ogni ostacolo naturale agli smottamenti, in quest’area che si trova tra Tagikistan, Cina e Pakistan. Racchiusa tra i monti dell’Hindu Kush e del Pamir.

“Chiedo agli uomini d’affari Afghani – Fazul Uddin Ayaar, afferma il capo della Polizia locale – alla Comunità internazionale e al governo afghano di fornire assistenza umanitaria a queste persone colpite”.

Remota e povera di infrastrutture, la zona è di difficile
da raggiungere, viste anche le condizioni atmosferiche che restano avverse. Il presidente Hamid Karzai ha inviato l’esercito. Tra i primi a dichiararsi “pronti ad aiutare per far fronte al disastro”, il collega americano Barack Obama.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.