ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Osce in campo per la liberazione dei militari in mano ai filorussi ucraini

Osce in campo per la liberazione dei militari in mano ai filorussi ucraini
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono stati esibiti davanti alle telecamere, con addosso i segni evidenti delle percosse subite, i militari stranieri arrestati dalle forze filorusse nell’Ucraina orientale.

Per la loro liberazione è annunciata una iniziativa dell’Osce, sebbene ufficialmente i fermati non facciano parte delle missioni dell’organismo multinazionale.

“Il solo modo per arrivare a un rilascio anticipato è quello di fare uno scambio con nostri uomini che sono stati sequestrati in segreto da gruppi come questo. Costoro dovevano rapire qualcuno, ma li abbiamo presi prima noi”, ha detto un responsabile militare degli insorti.

Per gli insorti filorussi si tratta di militari “spie della Nato”. Ieri il ministro tedesco degli Esteri aveva chiesto la loro immediata liberazione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.