ULTIM'ORA

"L'Ucraina come l'Ossezia. Se attaccati, risponderemo". Lavrov minaccia la guerra

"L'Ucraina come l'Ossezia. Se attaccati, risponderemo". Lavrov minaccia la guerra
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina come l’Ossezia del Sud: se i nostri interessi legittimi saranno attaccati, risponderemo. Rievocando il precedente della guerra del 2008 contro la Georgia, il Ministro degli esteri russo Lavrov evoca chiaramente l’eventualità di un intervento militare.

Rilasciate alla televisione Russia Today, le dichiarazioni di Lavrov seguono di poche ore l’annuncio da parte di Kiev del ripristino delle operazioni contro i separatisti nell’est dell’Ucraina.

La concomitanza di questa decisione con la visita del numero due della Casa Bianca, Joe Biden, ha peraltro indotto il capo della diplomazia russa a ravvedere una regia statunitense. “Non c‘è ragione di credere – ha detto nella stessa intervista – che a tenere i fili dello spettacolo non siano direttamente gli americani”.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.