ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Formula 1: Red Bull perde l'appello contro la squalifica di Ricciardo

Formula 1: Red Bull perde l'appello contro la squalifica di Ricciardo
Dimensioni di testo Aa Aa

Niente da fare per la Red Bull. La Corte d’appello della FIA ha respinto il ricorso presentato dalla scuderia di Milton Keynes, contro la squalifica del pilota Daniel Ricciardo nel Gran Premio d’Australia.

Il pilota aussie, che aveva tagliato il traguardo al secondo posto, era stato escluso dall’ordine d’arrivo 5 ore dopo la fine della gara, per un’irregolarità nel consumo di carburante. Secondo i commissari, aveva violato le norme, superando il limite di 100 kg per ora.

La Red Bull si è appellata a questa decisione, sostenendo che il flussometro fornito dalla Federazione non misurasse correttamente la quantità di benzina usata. Il team Campione del Mondo voleva il ritiro della squalifica e la restituzione dei 18 punti persi. Ma la FIA ha detto no.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.