ULTIM'ORA

Ucraina: stallo apparente, truppe si ammassano a frontiera?

Ucraina: stallo apparente, truppe si ammassano a frontiera?
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Nè guerra nè pace, in Crimea. Le truppe russe, ancora senza insegne, hanno preso il controllo della penisola, senza colpo ferire. Dopodiché hanno tentato di disarmare i contingenti ucraini. Alcuni hanno consegnato le armi, altri hanno rifiutato e le loro basi sono state quindi circondate, come quella di Perevalnoye, dove la situazione è di stallo: “siamo pronti alla battaglia – ha detto un portavoce della base – ma speriamo ancora in una soluzione di compromesso”.

Fonti ucraine dicono che in Crimea sono già affluiti 15.000 soldati russi con una cinquantina di mezzi, tra blindati e cingolati oltre ad alcune navi che sorvegliano la frontiera.

Nella zona di Belbek, è stato imposto un ultimatum per oggi alle sedici alle due basi che ancora non si sono arrese. Alla frontiera nord-occidentale dell’Ucraina, non lontano da Kharkiv, si starebbero intando ammassando altre truppe russe, secondo Unian, l’agenzia stampa ucraina.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.