Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ucraina: Svizzera apre inchiesta su Yanukovich, congelati beni

Ucraina: Svizzera apre inchiesta su Yanukovich, congelati beni
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La procura di Ginevra ha aperto un’inchiesta per presunto riciclaggio nei confronti dell’ex presidente ucraino Viktor Ianukovich e di uno dei figli, Alexander.

Il Consiglio federale ha per ora congelato i conti dell’uomo e del suo più stretto entourage.

Il procuratore Yves Bertossa e la brigata finanziaria della polizia giudiziaria hanno perquisito i locali di una società del figlio dell’ex presidente.

“Questa indagine – spiega Bertossa – ci permetterà di esaminare come queste società riconducibili ad Alexander Yanukovich riescano a far soldi in Ucraina, Olanda o Svizzera”.

Altri due paesi, l’Austria e il Liechtestein, hanno deciso di bloccare gli averi della famiglia dell’ex presidente per vederci chiaro. Finora la fortuna del solo figlio di Yanukovich, Viktor, è stimata in oltre 500 milioni di dollari. Il mondo aveva scoperto il tenore di vita del padre quando erano stati aperti i cancelli della faraonica residenza presidenziale fuori Kiev.