ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Comcast, via libera del board alla fusione con Time Warner

Comcast, via libera del board alla fusione con Time Warner
Dimensioni di testo Aa Aa

“L’unione fa la forza”, dice il detto. Quando ad unirsi sono il primo e il secondo operatore di televisione via cavo degli Stati Uniti, però, più che di forza possiamo quasi parlare di predominio.

Il consiglio di amministrazione di Comcast ha confermato le indiscrezioni della mattinata dando luce verde all’acquisizione per 45,2 miliardi di dollari di Time Warner Cable.

L’accordo, finanziato interamente tramite lo scambio di azioni, darà vita ad un colosso con oltre trenta milioni di abbonati.

Beffata la rivale Charter Communications, che il mese scorso aveva offerto per Time Warner circa 130 dollari ad azione contro i 160 di Comcast. E che proprio questa settimana era in procinto di lanciare una scalata ostile.

Resta da vedere, ora, che cosa dirà l’antitrust statunitense, anche se, data la limitata sovrapposizione territoriale tra Comcast e Time Warner, il futuro gigante (che avrà il 30% del mercato) non dovrebbe essere fonte di preoccupazioni per la concorrenza.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.