ULTIM'ORA

Scontri a Kiev tra manifestanti e polizia

Scontri a Kiev tra manifestanti e polizia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Si contano già i feriti a Kiev, dove la manifestazione contro la nuova stretta sulle libertà fondamentali dei cittadini è degenerata in scontri.

I manifestanti hanno sfidato il divieto di protesta stabilito dalla magistratura fino all’8 marzo e sono ritornati a riempire piazza Maidan, che in realtà non è mai stata abbandonata con tende e sit in dallo scorso dicembre. L’ultimo affronto del Presidente alla piazza, è arrivato con le leggi che limitano il diritto di manifestare. Un testo approvato frettolosamente lo scorso venerdì e che prevede, tra l’altro, la pena fino a 15 anni di detenzione per violazione dell’ordine pubblico.
La leader dell’opposizione Yulia Timoshenko ha denunciato l’insediamento di una nuova dittatura. L’altro rappresentante europeo per la politica estera Catherine Ashton ha invitato Yanukovitch a rivedere le decisioni prese.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.