ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Saab di nuovo in pista, riaperto l'impianto di Trollhättan

Lettura in corso:

Saab di nuovo in pista, riaperto l'impianto di Trollhättan

Saab di nuovo in pista, riaperto l'impianto di Trollhättan
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo due anni mezzo la fabbrica svedese di Trollhättan riaccende i motori. Protagonista del clamoroso ritorno in pista è Saab, finita in bancarotta nel 2011 e rinata grazie Kai Johan Jiang.

L’imprenditore sino-svedese ha re-inaugurato questo lunedì l’impianto insieme al ministro per gli Affari economici Annie Lööf.

La catena di montaggio, che occuperà circa 600 operai, ricomincerà esattamente da dove si era arrestata: dalla Saab 9-3. Almeno, all’esterno: sotto il cofano circa il 20% delle componenti di General Motors, il proprietario al momento del fallimento, sono state sostituite.

L’auto verrà prodotta in piccoli volumi per i mercati cinesi e svedesi. Il restyling, così come il modello elettrico, sono previsti per l’anno prossimo.