ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Agrigento, contestazioni alla cerimonia in ricordo delle vittime di Lampedusa

Lettura in corso:

Agrigento, contestazioni alla cerimonia in ricordo delle vittime di Lampedusa

Agrigento, contestazioni alla cerimonia in ricordo delle vittime di Lampedusa
Dimensioni di testo Aa Aa

La cerimonia in ricordo delle vittime di Lampedusa organizzata ad Agrigento ha visto prevalere critiche e contestazioni. A incendiare il clima l’assenza dei sopravvissuti al naufragio e delle bare di chi non ce l’ha fatta.
La promessa, disattesa, di funerali di stato, così come l’iscrizione nel registro degli indagati dei sopravvissuti tra i motivi di protesta.

Il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, secondo cui sarebbero ormai maturi i tempi per una riforma della legge sull’immigrazione, propone un visto temporaneo di un anno per i fuggiaschi in arrivo in Italia. Dove non si ferma l’emergenza sbarchi. Domenica la notizia del salvataggio di altri 300 migranti di origine siriana al largo delle coste siciliane.