ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Filippine. Il devastante terremoto di ieri. Video amatoriale

Lettura in corso:

Filippine. Il devastante terremoto di ieri. Video amatoriale

Filippine. Il devastante terremoto di ieri. Video amatoriale
Dimensioni di testo Aa Aa

Un video amatoriale testimonia della potenza del terremoto che ha colpito mercoledì le Filippine centro-meridionali.

È andata completamente distrutta una delle più antiche chiese di Loboc, la città più vicina all’epicentro del sisma – di magnitudo 7,2 – che ha colpito soprattutto l’isola di Bohol, a oltre 600 km dalla capitale Manila.

Il bilancio delle vittime è salito ad almeno 158 morti e quasi 400 feriti. I dispersi sono una ventina e i senzatetto migliaia.

Le autorità hanno calcolato che almeno 3 milioni e mezzo di persone subiscono, in un modo o nell’altro, le conseguenze di un terremoto che continua a far registrare forti scosse di assestamento, oltre mille nelle ultime 24 ore.

A causa dei danni alle infrastrutture, in particolare ponti e strade, i soccorsi si sono messi in moto lentamente.

Situazione difficile soprattutto negli ospedali e nei reparti maternità. Anche i neonati hanno dovuto essere trasferiti in ripari di fortuna.