Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Egitto, autorità riducono il coprifuoco al Cairo

Egitto, autorità riducono il coprifuoco al Cairo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità egiziane riducono di un paio d’ore il coprifuoco al Cairo e nelle altre principali città del paese: una misura dovuta al lieve miglioramento delle condizioni di sicurezza.

Il divieto di circolare tra le 23 e le sei è in vigore dal 14 agosto, dopo che l’esercito ha sgomberato due piazze della capitale occupate dai sostenitori dei Fratelli musulmani: un’operazione costata centinaia di vite umane.

Al Cairo, c‘è chi si dice favorevole al coprifuoco ridotto a partire da mezzanotte, perché consentirebbe di riparare strade e infrastrutture danneggiate. Un’opinione che ignora il fatto che anche gli operai devono rispettare il divieto di uscire. Un altro residente denuncia invece l’impatto negativo per il turismo e per gli affari degli esercenti.

A far rispettare il coprifuoco pensano i militari, che dopo la mezzanotte presidiano la capitale con i blindati. Chi è sorpreso in strada rischia l’arresto. Le serrande dei negozi abbassate e le strade vuote fotografano un paese che, dalla caduta di Hosni Mubarak nel 2011, non ha ancora trovato una sua via per la stabilità. E nessuno sembra in grado di prevedere quando riuscirà finalmente a voltare pagina.