ULTIM'ORA

Razzismo nel calcio, Platini: "il calcio riflette la società"

Razzismo nel calcio, Platini: "il calcio riflette la società"
Dimensioni di testo Aa Aa

Il razzismo continua a invadere gli stadi. L’ultimo episodio, lo scorso weekend a Torino, durante Milan-Juve, con i rossoneri che, per colpa di alcuni tifosi, dovranno giocare a porte chiuse il prossimo match.

L’UEFA non ha intenzione di mollare la sua lotta personale contro questo fenomeno e il Presidente Michel Platini, durante un convegno a Ginevra, ha detto la sua.

“Come ho già detto in altre occasioni, il calcio è lo sport piu’ popolare del mondo e riflette la società nella quale fiorisce”, ha spiegato il numero 1 dell’Uefa. “Riflette i suoi valori e, sfortunatamente, anche i suoi pregiudizi e paure”.

Platini ha poi ricordato i vari provvedimenti presi a seguito di episodi a sfondo razzista contro i grandi club europei, ma non solo. Basti pensare ai fatti di Leopoli dello scorso settembre, durante Ucraina-San Marino, costati allo stadio cinque anni di squalifica.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.