ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Consegnato il primo A400M. Sofferto decollo per l'aereo militare di Airbus

Consegnato il primo A400M. Sofferto decollo per l'aereo militare di Airbus
Dimensioni di testo Aa Aa

Sorrisi e pacche sulle spalle a Siviglia, per celebrare la sofferta consegna alla Francia del primo Airbus A400M, l’aereo ultramoderno che promette di rivoluzionare il trasporto militare europeo.

Ospite d’onore e protagonista di un siparietto con tanto di “riconoscimento biometrico della mano” Jean-Yves Le Drian, Ministro della Difesa di quella Francia che ne ha già ordinati 50 esemplari.

Fra i primi a testarlo per tornare in patria, Le Drian ha esaltato l’A400M, come “prodezza tecnologica” con enormi potenzialità di mercato.

Un auspicio condiviso da Airbus che – dopo quattro anni di ritardo e costi levitati di 3,5 miliardi di euro -, punta ora a esportarne 400 in 30 anni, sottraendo quote di mercato al C-130 del competitor americano Lockheed Martin.