ULTIM'ORA

Messico: oltre cinquanta morti per le tempeste

Messico: oltre cinquanta morti per le tempeste
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L’aeroporto di Acapulco trasformato in una piscina. La famosa località turistica inondata è il simbolo della devastazione causata dal passaggio in contemporanea sulle coste est e ovest del Messico di due tempeste, che dal fine settimana hanno provocato oltre cinquanta morti.

La maggior parte delle vittime sono nello stato di Guerrero, di cui Acapulco è la città più popolata. I residenti e gli oltre 40mila turisti presenti sono isolati. Le linee di comunicazione sono danneggiate, scarseggia l’acqua potabile, ci sono frequenti black out elettrici, l’autostrada che porta a Città del Messico è stata chiusa per le frane.

Il governo ha predisposto un ponte aereo militare per inviare aiuti urgenti.

Nonostante la forza delle tempeste sia sia esaurita, le piogge continuano a cadere incessanti. Le autorità stimano che più di un milione di persone abbia subito danni dalle inondazioni.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.