ULTIM'ORA

G20, accordo Russia-Cina per le forniture di gas

G20, accordo Russia-Cina per le forniture di gas
Dimensioni di testo Aa Aa

Grandi manovre nel mercato dell’energia a margine del G20 di San Pietroburgo.

Osservati dal presidente russo Vladimir Putin e dell’omologo cinese Xi Jinping, i numeri uno di Gazprom e China National Petroleum Corporation firmano un accordo per la fornitura di gas a Pechino.

La parola d’ordine per il gigante russo, che aveva inaugurato la partnership nel 2006, sembra essere “diversificazione”.

Ma ridurre la propria dipendenza dalle forniture all’Europa e puntare sul fiorente mercato asiatico potrebbe rivelarsi difficile, perché anche la Cina vuole diversificare.

Mercoledì il presidente cinese era in Turkmenistan, dove, a latere della presentazione di un nuovo impianto di trasformazione a Galkynysh, ha firmato un altro accordo per l’aumento delle forniture dall’Asia Centrale.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.