ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cisgiordania: a Qalandiya tre palestinesi morti in scontri con l'esercito

Cisgiordania: a Qalandiya tre palestinesi morti in scontri con l'esercito
Dimensioni di testo Aa Aa

Il campo profughi di Qalandiya, alla periferia di Gerusalemme, è stato teatro di un violento scontro in cui hanno perso la vita almeno tre palestinesi, mentre decine sarebbero i feriti.

Era l’alba quando l’esercito israeliano ha fatto irruzione nel campo per arrestare un “sospetto terrorista”, un detenuto palestinese rilasciato dalla prigione un mese fa. In 1500 avrebbero opposto resistenza al raid lanciando sassi e bottiglie incendiarie, i militari israeliani avrebbero risposto sparando proiettili.

I tre sono deceduti all’ospedale di Ramallah in Cisgiordania, dove erano stati ricoverati con “ferite da armi da fuoco”.

Dall’inizio dell’anno è salito a 14 il bilancio dei palestinesi rimasti vittime in scontri con l’esercito di Israele. Un numero cinque volte superiore, per le Nazioni Unite, a quello registrato nello stesso periodo dello scorso anno.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.