ULTIM'ORA

Giovani aggredite con l'acido a Zanzibar: ricercato capo gruppo islamico

Giovani aggredite con l'acido a Zanzibar: ricercato capo gruppo islamico
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia tanzana è sulle tracce del leader di un gruppo islamico, sospettato di aver aggredito con l’acido due diciottenni inglesi a Zanzibar.

Issa Ponda, capo del radicale Consiglio dell’organizzazione islamica con sede a Dar es Salaam, è stato ferito in uno scontro a fuoco con le forze dell’ordine, ma è riuscito a fuggire.

Braccato dalla polizia, sulla sua testa pende una taglia di 4000 euro offerta a chiunque sia in grado di dare informazioni utili alla sua cattura.

Le due giovani vittime dell’aggressione, Katie Gee e Kirstie Trup, erano a Zanzibar per una iniziativa di volontariato. Trasferite a Londra venerdì, sono state ricoverate in un ospedale specializzato in ustioni. Le loro condizioni non destano preoccupazioni. Due settimane fa, Katie era stata aggredita varbalmente perché cantava durante il Ramadan.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.