ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: Al Qaida tenta di influenzare gli islamisti

Lettura in corso:

Egitto: Al Qaida tenta di influenzare gli islamisti

Egitto: Al Qaida tenta di influenzare gli islamisti
Dimensioni di testo Aa Aa

“I sostenitori di Mohamed Morsi farebbero bene a porsi come unico obiettivo la sharia, anziché rivendicare l’esito delle elezioni democratiche.” Così il leader di Al Qaida, l’egiziano Ayman Al Zawahri, tenta di inserirsi nella crisi e di influenzare gli islamisti, mentre continua la loro mobilitazione contro la deposizione di Morsi.

Venerdì, un gruppo di simpatizzanti dei Fratelli Musulmani, durante una manifestazione, ha attaccato il complesso che ospita molte tv, accusate dagli islamisti di parzialità. Le forze dell’ordine sono intervenute con i lacrimogeni per respingere l’assalto.

I fedelissimi di Morsi non indendono sgomberare Rabia al Adawyah e anzi annunciano proteste in altre tre piazze della capitale.

Secondo alcuni, sarebbe in corso un negoziato tra i due fronti per evitare ulteriori spargimenti di sangue.

Intanto gli Stati Uniti seguono molto da vicino l’evolversi della crisi. Il vice segretario di stato William Burns è al Cairo per la sua seconda visita in meno di un mese.