ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Datagate, è incerta la sorte di Edward Snowden

Datagate, è incerta la sorte di Edward Snowden
Dimensioni di testo Aa Aa

Resta incerto il destino di Edward Snowden, uscita e subito smentita la notizia che al suo avvocato Anatoli Kutcherena sarebbe stato consegnato il permesso provvisorio – rilasciato dalle autorità russe – per consentire alla talpa del Datagate di lasciare lo scalo moscovita e restare sul territorio, in attesa di ricevere lo status di rifugiato. L’ex analista informatico della Cia ha inoltrato una richiesta a Mosca per un asilo temporaneo ma il suo legale ha precisato che ancora non sa se lo otterrà. Snowden, relegato da oltre un mese all’aeroporto, è ricercato dagli Stati Uniti, considerato un traditore per aver rivelato programmi di intercettazione da parte dell’intelligence di Washington che ha espresso a più riprese le proprie preoccupazioni al Cremlino.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.