ULTIM'ORA
This content is not available in your region

In Bulgaria migliaia in strada contro corruzione

In Bulgaria migliaia in strada contro corruzione
Dimensioni di testo Aa Aa

Nono giorno di proteste in Bulgaria con i cittadini scesi nelle strade per manifestare contro l’attuale governo. Il 14 giugno il premier Plamen Oresharski aveva nominato il trentaduenne parlamentare Delyan Peevski a capo dell’Agenzia per la Sicurezza Nazionale. La decisione ha scatenato l’indignazione della popolazione, perché Peevsky, figlio della proprietaria di un grosso gruppo mediatico bulgaro e in politica dall’età di ventuno anni ed è stato coinvolto in diversi scandali di corruzione.