ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Amplats punito in borsa dopo l'annuncio sui tagli di posti di lavoro

Amplats punito in borsa dopo l'annuncio sui tagli di posti di lavoro
Dimensioni di testo Aa Aa

I mercati sanzionano Amplats, primo produttore mondiale di platino, che venerdì scorso ha annunciato di voler ridurre forza lavoro e produzione. Le azioni della multinazionale anglo-americana segnano un calo di oltre il 4%, dopo il tonfo segnato nell’ultima sessione della settimana scorsa.

L’azienda ha intenzione di tagliare seimila posti di lavoro nelle sue miniere in Sudafrica: una misura che comporterebbe un calo della produzione di platino pari a 250mila once nell’anno in corso e a 100mila in quello successivo, a fronte di un risparmio di 197 milioni di euro.

L’anno scorso, una serie di scioperi illegali aveva bloccato la produzione per otto settimane, contribuendo alla perdita riportata nel 2012.