ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bangladesh: edificio crollato, oltre 700 i dispersi

Lettura in corso:

Bangladesh: edificio crollato, oltre 700 i dispersi

Bangladesh: edificio crollato, oltre 700 i dispersi
Dimensioni di testo Aa Aa

Altri arresti in Bangladesh per il crollo del palazzo di otto piani in cui sono morti oltre 300 lavoratori. In manette alcuni membri della famiglia del proprietario e due dirigenti delle aziende tessili che avevano obbligato gli operai a tornare al lavoro nonostante la polizia avesse ordinato lo sgombero dell’edificio pericolante.

A quattro giorni dal crollo, i soccorritori scavano ancora e, tra i superstiti, hanno trovato una donna che ha partorito un bambino mentre era intrappolata sotto le macerie. Ma sta diventando un problema la gestione dei corpi senza vita.

“Dei cadaveri che stiamo recuperando – spiega un vaolontario – non si conosce l’identità. Molti corpi sono in decomposizione, ne abbiamo trasferiti alcuni a un’associazione che si occuperà di cremarli prima che marciscano.”

La disperazione e la rabbia dei familiari sono sfociate in una nuova manfiestazione contro le autorità che non hanno saputo prevenire il crollo. I dimostranti hanno bloccato varie strade e si sono scontrati con la polizia.

La sorella di una vittima si chiede: “Dove sono finiti? C’erano centinaia di lavoratori. Ora non li vediamo né vivi né morti. Per favore, fateceli ritrovare, siano vivi o morti.”

Le persone ancora disperse sono 761. I soccorritori hanno pubblicato un elenco con nomi e foto di lavoratori di cui non si hanno notizie.