ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Napolitano rieletto alla Presidenza

Napolitano rieletto alla Presidenza
Dimensioni di testo Aa Aa

Giorgio Napolitano eletto per un secondo mandato alla Presidenza della Repubblica, con 738 voti contro i 217 di Stefano Rodotà.

Napolitano aveva sempre detto di non voler prolungare la propria permanenza al Quirinale, ma di fronte alle difficoltà apparentemente insormontabili del Parlamento ha accettato di ricandidarsi e ora incassa quasi il 74 per cento dei voti dell’Assemblea.

A premere per la ricandidatura erano stati Bersani, Berlusconi, monti e la Lega, che lo hanno poi votato.

Contrari i grillini, SEL e Fratelli d’Italia.

La soluzione-Napolitano era divenuta in pratica l’unica possibile, viste le evidenti fratture in seno al PD: dopo le bocciature di Marini e Prodi era divenuto praticamente impensabile che passasse un qualsiasi candidato proposto in casa PD, e altrettanto improbabile che il PD riuscisse a ricompattarsi su un nome proposto da altri.

Ora resta il macigno del governo: Napolitano potrebbe dare un nuovo incarico, per esempio ad Amato, il nome che circola con maggior frequenza. O a un altro esponente del PD, facilitato in questo dalle dimissioni di Bersani. Oppure sciogliere le Camere.