ULTIM'ORA

Il Wto taglia le stime sul commercio mondiale

Il Wto taglia le stime sul commercio mondiale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L’organizzazione mondiale del commercio ha tagliato le stime di crescita degli scambi del 2013 e lancia l’allarme protezionismo.

Il commercio globale è atteso crescere del 3,3% quest’anno, mentre stime precedenti indicavano un aumento del 4,5 per cento.

L’anno scorso gli scambi sono cresciuti del 2%, il secondo peggior dato di sempre dopo il crollo del 2009.

“I numeri finali del commercio nel 2012 fanno, per così dire, riflettere – ha detto il direttore generale del WtoPascal Lamy – . Le economie sviluppate, che valgono la metà del prodotto mondiale, hanno aumentano le esportazioni dell’1% soltanto l’anno scorso”.

L’anno prossimo la crescita dovrebbe tornare su livelli attorno al 5%, ma il commercio potrebbe essere ostacolato da un ritorno al protezionismo, che i governi individuano come soluzione per combattere la disoccupazione e la recessione.

A preoccupare è anche l’economia europea.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.