ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Egitto, aggredito il corrispondente di euronews

Egitto, aggredito il corrispondente di euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

La forte tensione che attraversa l’Egitto è testimoniata dall’aggressione subita dal corrispondente dal Cairo di euronews, Mohammed Shaikhibrahim, mentre seguiva la manifestazione salafita di venerdì 5 aprile.

Il giornalista ha raccontato che un uomo si è scagliato contro di lui, mentre stava registrando un servizio. Accusato di essere sciita, Mohammed rispondeva di essere palestinese e di star lavorando per euronews. La risposta dell’uomo, che ha rotto il microfono del cronista, è stata “anche euronews è sciita”.

Il collega se l‘è cavata con qualche botta. All’attrezzatura è andata peggio: distrutta anche la telecamera al termine di quella che è stata un’inaccettabile intimidazione.