ULTIM'ORA

I palestinesi meritano un proprio Stato, dice Obama a Ramallah

I palestinesi meritano un proprio Stato, dice Obama a Ramallah
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La soluzione dei due Stati è un obiettivo raggiungibile solo con negoziati diretti. Il capo della Casa Bianca Barack Obama ha ribadito il sostegno degli Stati Uniti alla creazione di uno Stato sovrano palestinese.

Lo ha fatto durante la conferenza stampa congiunta a Ramallah, in Cisgiordania, con il presidente palestinese Mahmoud Abbas, a conclusione dell’incontro tra i due leader: “Vogliamo uno Stato palestinese indipendente, che funzioni, e contiguo per il popolo palestinese al fianco dello Stato ebraico – ha detto Obama -, due nazioni che godono di autodeterminazione, sicurezza e pace”.

Il presidente Mahmoud Abbas ha affermato: “Noi vogliamo ribadire che siamo pronti a mettere in pratica i nostri impegni e decisioni, così come a rispettare gli accordi e le risoluzioni adottate in sede internazionale per lanciare il processo di pace e arrivare a una soluzione di pace per i due Stati di Palestina e Israele”.

Obama si trova nella regione per una visita ufficiale di tre giorni iniziata ieri in Isralele e che lo porterà anche in Giordania. In Cisgiordania il suo arrivo è stato segnato anche da proteste, che sembrano confermare il debole sostegno di cui gode tra i palestinesi, così come tra gli israeliani.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.