ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cipro. Eurogruppo verso esenzione dei piccoli risparmiatori

Cipro. Eurogruppo verso esenzione dei piccoli risparmiatori
Dimensioni di testo Aa Aa

Verso la soppressione della tassa sui piccoli depositi bancari per Cipro.

A conclusione di una videoconferenza dell’Eurogruppo dedicata alla crisi economica nell’isola, i ministri delle Finanze europei si sono detti favorevoli ad un abbassamento o alla soppressione della tassazione sui depositi inferiori ai 100.000 euro. Una soluzione che era emersa sabato nel quadro dell’accordo trovato per concedere 10 miliardi di euro di aiuti necessari a Nicosia per affrontare la crisi.

La decisione finale spetta al parlamento e il voto in merito ha subito un nuovo slittamento: dovrebbe tenersi oggi. Unione Europea e Fondo Monetario Internazionale mantengono tuttavia la necessità di una misura che produca 6 miliardi di euro.

“Ritengo che tassare i depositi bancari dei piccoli risparmiatori sia assolutamente un’ingiustizia sociale” ha detto l’ex Presidente dell’Eurogruppo e Premier lussemburghese Jean Claude Juncker.

La nuova ipotesi è che le banche cipriote, chiuse da sabato e che non riapriranno prima di giovedì bankomat inclusi, applichino un tassa del 15,6% ai depositi superiori ai 100.000 euro rendendo immuni da ogni prelievo quelli inferiori.