ULTIM'ORA

Cameron apre al referendum sull'UE

Cameron apre al referendum sull'UE
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un referendum entro la fine del 2017 per decidere la permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea. Lo ha promesso il premier britannico David Cameron in un discorso tenuto mercoledì mattina a Londra, precisando però che la consultazione avrà luogo solo se lui e il partito dei Tories verranno riconfermati alle elezioni politiche del 2015.

“Oggi la delusione dei cittadini verso l’Unione Europea è ai massimi livelli di sempre” ha dichiarato Cameron. “E i motivi sono diversi. La sensazione è che l’Unione Europea stia andando in una direzione che la gente non approva. È infastidita dalla sua interferenza nella nostra vita nazionale e considera inutili le sue regole e i suoi regolamenti. Ecco perché sono a favore di un referendum. Credo che si debba affrontare il problema portando avanti il dibattito e non semplicemente sperando che una situazione difficile si risolva da sola”.

Pur sostenendo il referendum, Cameron si è espresso dimostrando posizioni filoeuropee. Ha poi parlato di tre sfide fondamentali: il problema dell’Eurozona; la crisi della competitività nel Vecchio Continente e il divario sempre più ampio tra Unione Europea e cittadini.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.