ULTIM'ORA

Algeria, 41 ostaggi nelle mani di terroristici islamici provenienti dal Mali

Algeria, 41 ostaggi nelle mani di terroristici islamici provenienti dal Mali
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Chiedono la fine delle operazioni francesi in Mali o uccideranno tutti gli ostaggi. I terroristi maliani autori dell’attacco in Algeria annunciano di avere con loro una quarantina di persone di varia nazionalità. La Farnesina ha già escluso la presenza di connazionali.

Decine di persone di varia nazionalità, si troverebbero ancora nelle nelle mani dei terroristi islamici nel sito petrolifero di In Amenas in Algeria. I terroristi chiedono la fine delle operazioni francesi in Mali o uccideranno tutti gli ostaggi.

Un commando di miliziani provenienti dal Mali ha attaccato la piattaforma petrolifera di proprietà della BP e Statoil a In Amenas nell’est dell’Algeria. Due i morti e almeno sei feriti. Secondo fonti algerine gli ostaggi potrebbero trovarsi ancora all’interno del sito o nei suoi paraggi.

Il movimento Al Qaeda per la liberazione del Sahara è intervenuto tre giorni fa contro l’operazione militare francese in Mali annunciando ripercussioni contro Parigi e i Paesi che la sostengono. Quella di oggi sarebbe una vendetta contro la concessione algerina dello spazio aereo ai velivoli francesi diretti in Mali.

Qualche giorno fa la notizia dell’uccisione da parte dell’esercito algerino di due miliziani maliani mentre cercavano di entrare nel Paese.


Agrandir le plan

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.