ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Bangui: i ribelli accettano il dialogo. Per gli analisti è un bluff

Bangui: i ribelli accettano il dialogo. Per gli analisti è un bluff
Dimensioni di testo Aa Aa

Nella Repubblica Centrafricana i ribelli accettano di discutere. È però un atteggiamento ambiguo quello della coalizione ribelle Seleka. Da una parte minaccia di riversarsi nella capitale Bangui e conquistarla per rovesciare il presidente Bozize. Dall’altra afferma di accettare il dialogo a Libreville, nel vicino Gabon.
Non che i ribelli di Seleka avessero molta scelta dopo che una decina di stati africani hanno promesso di inviare truppe per sostenere François Bozize. Per ora il contingente internazionale conta circa 2000 uomini troppo persino per i ribelli bene armati e asserragliati nel nord del paese ricchissimo di materie prime. Per molti analisti lo scontro è solo rinviato.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.