ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Timbuctu, riprende la devastazione dei mausolei

Timbuctu, riprende la devastazione dei mausolei
Dimensioni di testo Aa Aa

Non si ferma la devastazione del patrimonio culturale e archeologico di Timbuctu per mano di Ansar Dine il gruppo islamico tuareg, che dall’estate detiene il controllo nel Nord del Mali. Quattro i mausolei a essere stati distrutti.

Assieme alle devastazioni i membri di Ansar Dine, nel nome della sharia, stanno aumentando esecuzioni e amputazioni di mani di presunti ladri ed eretici. In un crescendo di violazioni dei diritti umani.

Venerdì scorso ad Algeri l’incontro tra le due fazioni di tuareg, Ansar Dine e i laici del movimento nazionale per la liberazione dell’Azawad che prima dell’irruzione sulla scena degli islamisti detevano il potere nella regione.

L’incontro segue la decisione dell’Onu d’inviare nel nord del Mali i caschi blu. Missione che partirà soltanto nell’autunno del 2013. I tuareg, islamisti e laici, sperano di evitare l’intromissione di forze esterne. Punto di frizione tra le due parti, la sharia. Per i laici va abbandonata.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.