ULTIM'ORA

Sud Sudan, attacco a elicottero Onu

Sud Sudan, attacco a elicottero Onu
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un elicottero della missione Onu in Sud Sudan è stato abbattuto dall’esercito regolare.
Quattro le vittime, tutte di nazionalità russa.
Le forze armate sud sudanesi hanno affermato
di aver confuso il velivolo Onu con uno destinato al rifornimento di armi alle milizie rivoluzionarie guidate da David Yau Yau.

Teatro dell’attacco, la regione di Jonglei, nell’est del Paese, da sempre considerata la roccaforte delle forze di opposizione al governo.

Il Sud Sudan, che ha ottenuto l’indipendenza da Khartoum nel luglio del 2011 dopo oltre venti anni di guerra, resta un Paese instabile. Conflitti etnici, violazioni dei diritti umani e la lotta intestina per il potere tra l’esercito e le milizie di Yau Yau hanno spinto l’Onu ha creare una missione apposita per il monitoraggio della situazione.

Dal 2011 le Nazioni Unite sono state al centro di almeno 6 “incidenti”. Lo scorso settembre le truppe sud sudanesi hanno attaccato un cargo Onu, uccidendo i 10 membri dell’equipaggio.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.