ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Egitto torna al voto per il referendum, battaglia ad Alessandria

Lettura in corso:

L'Egitto torna al voto per il referendum, battaglia ad Alessandria

L'Egitto torna al voto per il referendum, battaglia ad Alessandria
Dimensioni di testo Aa Aa

In Egitto si riaccende lo scontro tra islamisti e laici. Alla vigilia del secondo turno di voto per il referendum costituzionale, Fratelli Musulmani e sostenitori dell’opposizione mettono a ferro e fuoco Alessandria.

Le due fazioni avverse iniziato a scagliarsi pietre appena arrivate a contatto, coinvolgendo nella sassaiola gli agenti che tentavano di dividere i due cortei. Almeno sessanta persone sono rimaste ferite.

Questo sabato la parola ritorna alle urne. L’esito della consultazione appare scontato: al primo turno – il voto è stato frammentato a causa del boicottaggio dell’associazione dei magistrati – i sì sono prevalsi con il 57%. Pesa l’abilità dei Fratelli musulmani nel mobilitare gli elettori. Inoltre, si voterà nelle province dove i gruppi islamici sono più radicati.

La nuova bozza di Costituzione all’articolo due prevede l’introduzione della sharia, la legge islamica.