ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: l'opposizione a Morsi si riorganizza

Lettura in corso:

Egitto: l'opposizione a Morsi si riorganizza

Egitto: l'opposizione a Morsi si riorganizza
Dimensioni di testo Aa Aa

La marcia indietro del presidente egiziano Mohammed Morsi sul decreto che gli conferiva poteri straordinari, non placa il malcontento.

Davanti al palazzo presidenziale decine di manifestanti continuano la loro protesta. L’esercito li tiene lontani innalzando muri di cemento. Mentre la principale forza d’opposizione si riunisce oggi per definire una nuova linea comune.

Un manifestante dichiara: “Stiamo tenendo questo sit-in per abbattere il regime. Ci avrebbero dovuto consultare sulla Costituzione una settimana fa, prima dei sanguinosi scontri. Ora è diverso”.

Un altro dice: “Solo dopo che ci sono state delle vittime ha cominciato a modificare gli intenti. E quindi queste persone che sono morte non avranno giustizia? Non ci muoveremo da qui fino a quando non lascerà il potere”.

Forse nel timore di un colpo di mano dell’esercito, che nelle ultime ore è tornato a far sentire la sua voce dichiarando insostenibili altre violenze nel Paese, Morsi ha ritirato il decreto. Tuttavia ha confermato per il15 dicembre il referendum sulla nuova contestata Costituzione.