ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Cairo: scontri fra pro e contro Morsi

Lettura in corso:

Il Cairo: scontri fra pro e contro Morsi

Il Cairo: scontri fra pro e contro Morsi
Dimensioni di testo Aa Aa

Alla fine è esplosa la tensione, neppure troppo latente, fra sostenitori e oppositori del presidente egiziano Mohammed Morsi.
Al Cairo, di fronte al palazzo presidenziale, ci sono stati scontri molto violenti. I fratelli musulmani hanno chiamato a raccolta i propri affiliati e hanno scacciato con violenza le persone che da giorni erano accampate attorno ai palazzi del potere. Il vicepresidente egiziano Mahmoud Mekki ha chiesto di ascoltare anche gli oppositori, ma questo non ha fermato centinaia di persone che con violenza hanno distrutto le tende e i banchetti di chi considera illeggitimo ed eversivo il potere pressoché illimitato che Morsi si è dato, cambiando la costituzione e attaccando a testa bassa la magistratura.
Qualche decina finora i feriti. La folla, sorpresa dalla violenza degli assalitori ha cercato rifugio nella stazione della metropolitana. Le forze dell’ordine sono rimaste a guardare.