ULTIM'ORA

Per i nazionalisti kosovari non si dialoghi con la Serbia

Per i nazionalisti kosovari non si dialoghi con la Serbia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

“Il Kosovo non dialoghi con la Serbia”, dicono i nazionalisti kosovari. Scontri e lanci di pietre si sono verificati a Pristina fra la polizia e attivisti del movimento nazionalista ‘Autodeterminazione’, contrari alla ripresa del dialogo con Belgrado, radunati davanti la sede del governo kosovaro.
Almeno 63 persone arrestate e decine i feriti, molti dei quali fra gli agenti di polizia.
Nei giorni scorsi l’Alto rappresentante per la politica estera europea, Catherine Ashton, a margine del Consiglio Ue si era riunita per la prima volta con il premier serbo, Ivica Dacic e il premier kosovaro, Hashim Thaci, nel tentativo di riaprire i colloqui tra le parti. I membri di “Autodeterminazione” avevano inscenato persino una protesta nel parlamento kosovaro. Per loro ogni normalizzazione con Belgrado equivale a una sottomissione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.